Comunicato Comitato Difendiamo i Nostri Figli Caltanissetta
Commenti disabilitati su Comunicato Comitato Difendiamo i Nostri Figli Caltanissetta

Comunicato Comitato Difendiamo i Nostri Figli Caltanissetta

Attualità

Preoccupa l’iniziativa dell’Istituto Luigi Russo che per il 5 Aprile ha previsto un incontro dal titolo “identità di genere e linguaggi” in cui relazionerà la dott.ssa Graziella Priulla, nota sociologa e attivista pro Gender, come risulta chiaramente da numerose interviste rilasciate e disponibili on line. E’ questa la nuova ideologia -disancorata dalla realtà della natura umana- che pur predicando solo apparentemente l’uguaglianza e il rispetto tra uomo e donna – principi sacrosanti che questo comitato non mette in discussione, anzi intende tutelare – in realtà ha come obiettivo lo svuotamento dell’identità della natura umana, la quale si articola nei due generi, maschile e femminile, affermando, invece, erroneamente che il genere non è determinato dall’identità sessuale – e dunque biologica – ma sia piuttosto il prodotto di costruzioni socio-culturali. Per tali motivi questo comitato, che ha a cuore l’equilibrato ed armonico sviluppo degli adolescenti -coinvolti nel progetto dell’Istituto e di tutti gli altri Istituti scolastici del territorio- conformemente al dato biologico, quindi di natura:
1. lamenta la mancanza di un qualsiasi contraddittorio, nell’iniziativa della scuola, essendo l’invito rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado della città, ma non ad associazioni che possano rappresentare le ragioni del principio di realtà come sopra esposto; 2. segnala la diffusione nella scuola pubblica di Stato -pagata dalla generalità dei contribuenti che hanno a cuore la naturale crescita per i propri figli- dei principi propri della cosi detta “ideologia del gender”, che non risulta, peraltro, avvalorata né dalla scienza medica ufficiale, né dalla psicologia dell’età evolutiva, né dalla neurochirurgia e neuropsichiatria, di cui il presidente nazionale del Comitato, Prof. Massimo Gandolfini, è autorevole esponente ; 3. auspica per il futuro che simili progetti, rivolti ad alunni che si trovano a vivere una fase particolarmente delicata della vita, la quale necessita di certezze non certo di confusione che l’ideologia in parola tende a creare, vedano la partecipazione -nel rispetto del principio del contraddittorio – di organismi e associazioni che propongono una concezione della vita coerente con il principio di natura e di realtà.
Il Referente Territoriale del Comitato
Prof. Salvatore Gallo

Back to Top